Dispositivi provvisori di ancoraggio

Un’ampia gamma di dispositivi per la realizzazione di ancoraggi provvisori
li dove la sicurezza non è ancora stata disposta in maniera definitiva.

Linea-vita-tessile-provvisoria-per-camminamento-in-copertura-Stabilimento-Ruspino-Genesi_by_Somain_Italia-094

Per garantire ancoraggi sicuri agli operatori impegnati in lavori in quota temporanei o laddove non è possibile installare dispositivi di ancoraggio permanente, Genesi by Somain Italia offre diverse soluzioni di ancoraggio provvisorio.

I punti di ancoraggio provvisorio di tipo “B” a cinghia garantiscono l’ergonomia necessaria per lavori in quota che comportano brevi spostamenti dell’operatore, mentre le linee di ancoraggio provvisorie di tipo “B”, in materiale tessile, consentono una maggiore libertà di movimento. I dispositivi di ancoraggio di tipo “E” a “corpo morto”, infine, sono dotati di un punto di ancoraggio costituito da sacche in neoprene riempite di acqua oppure blocchi in calcestruzzo.

Tutti i dispositivi di ancoraggio provvisori sono conformi alla norma tecnica EN 795, in quanto DPI di 3^ categoria, e marcati CE ai sensi della direttiva 89/686/CEE (D.Lgs. 475/1992).

Nota Bene: Il ricorso ai dispositivi di ancoraggio temporaneo comporta la progettazione di un adeguato sistema anticaduta che consideri i tiranti d’aria, gli effetti pendolo ed eventuali fattori di caduta.

Gallery

Video

Prodotti correlati

Cataloghi & Brochure

Chiedi informazioni o un preventivo

Somain Italia S.r.l

Via Donizetti, 109/111
24030 Brembate di Sopra
Bergamo
Italy

T. +39 035 620380

Genesi, le origini
della sicurezza